Cecere Ester - CULTURLANDIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Autori
ESTER  CECERE

Biografia 

Ester Cecere è nata a Taranto il 30 aprile del 1958, dove vive e lavora come ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche occupandosi di biologia marina. E' sposata e ha due figli.
E' autrice di tre sillogi poetiche:

- “Burrasche e Brezze” (Il Filo, Roma, 2010), che rappresenta la sua opera d’esordio in campo letterario

- “Come foglie in autunno” (Edizione Tracce, Pescara, 2012) con prefazione di Ninnj Di Stefano Busà

- “Fragile. Maneggiare con cura” con prefazione di Nazario Pardini (Kairòs Edizioni, Napoli, 2014).

Scrive anche racconti e fiabe.

Nell'anno 2011, ha iniziato a partecipare ai concorsi letterari ricevendo numerosi premi e ottenendo lusinghieri riconoscimenti sia di pubblico che di critica(v. sito web).
Ha pubblicato, su invito, su diverse antologie di AA.VV, anche a scopo benefico, su diverse riviste letterarie. Sue opere, inoltre, compaiono nelle varie antologie dei premi.
E’ "Accademico Benemerito della Universum Academy Switzerland" con sede a Lugano.
E’ riportata nei seguenti volumi sulla letteratura italiana contemporanea:
- “L’evoluzione delle forme poetiche. La migliore produzione poetica dell’ultimo ventennio (1990-2012). Archivio Storico. A cura di Ninnj Di Stefano Busà e Antonio Spagnuolo. Kairos Edizioni (Tipografia Alfa, Napoli). 2013.
- “Letteratura Italiana Contemporanea. Figure e orientamenti”. A cura di Andrea Pellegrini e Cristiana Vettori. Saggio introduttivo di Marino Biondi. Edizioni Helicon (Digital Yeam – Fano, PU). 2013: 169-170.
Un articolo su di lei, scritto dal poeta e critico letterario Carmelo Consoli, compare nella rivista mensile “La Toscana” (n.11-dicembre 2013) edita dall'associazione “Toscana Cultura” con sede a Firenze.

Per la sua peculiarità di Ricercatore-Poeta, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, nell’ambito delle celebrazioni dei 90 anni dell’Ente, le ha dedicato un video pubblicato sulla WEB TV del CNR, intitolato: Un giorno da Ricercatore (http://www.cnrweb.tv/cecere/) e postato anche sul blog ALLA VOLTA DI LEUCADE curato dal poeta e critico letterario Nazario Pardini http://nazariopardini.blogspot.it/2013/07/ester-cecere-ricerca-scientifica-e.html).
Sito web http://www.estercecere.weebly.com



LE NOVITA' EDITORIALI


ISTANTANEE DI VITA
Recensione di Roberto Sarra


Volti, immagini, storie che si intrecciano, si incontrano, si inseguono, realtà vissute, concretizzate in un esperienza di vita che cela al suo interno tutti i colori di un anima che vive nel continuo compenetrarsi dell'altro, nell'interrogativo che si apre alle esistenze. Attimi ora lieti ora tristi, immortalati nei ricordi e nella mente, "Istantanee" che si interrogano sull'esistenza, sulla sua  incomparabile essenza, in un percorso narrativo denso e variegato che offre spunti di riflessione stimolanti. "A passeggio con la mia malinconia", e "L'uomo che aspettava il treno" estrapolano l'animo poetico dell'autrice che con grande sensibilità riesce nel suo intento regalando al lettore emozioni profonde.

Consulta i nostri siti:










Torna ai contenuti | Torna al menu